Allerta febbre Dengue

1384
zanzara

Il dipartimento della salute di Mombasa emette l’allarme di Dengue Fever

Il dipartimento della salute della contea di Mombasa ha emesso un allarme per uno scoppio della febbre dengue potenzialmente fatale. Circa 150 pazienti sono stati diagnosticati con la malattia tropicale dalle zanzare in diversi centri sanitari in tutta la contea. Il direttore generale della contea di Khadija Shikely ha affermato che la malattia si è diffusa e ha colpito tutte le sei sottogruppi, con 119 casi confermati nei principali ospedali privati.
Gli ufficiali della contea dicono che la malattia ha anche colpito le contee circostanti ma ha escluso qualsiasi morte, a differenza del 2014, quando tre pazienti morirono per la malattia. I funzionari della salute di Mombasa hanno ora aumentato la sorveglianza e le misure di precauzione contro la malattia. La febbre dengue è più diffusa in aree affollate e non igieniche. Le piogge pesanti nella regione favoriscono il proliferare di allevamenti per le zanzare, che sono i vettori che trasmettono la malattia agli esseri umani.
Il Dr. Shikely ha detto che 50 persone si ammalate nella contea, a Kisauni hanno riferito di avere i casi più alti a 37 seguiti da Mvita, che ha riportato 25 pazienti. Gli ospedali a Changamwe avevano confermato l’ultimo venerdì 21 casi e c’era un numero simile a Likoni. La contea promette di adottare una risposta coordinata. Gli esperti medici dicono che non esiste un vaccino contro la malattia che presenta sintomi simili alla malaria. La malattia è stata rilevata per la prima volta a Mombasa nel 2013 da esperti dell’Istituto di ricerca medica del Kenya a Kilifi. Mentre a Malindi non si riscontrano al momento casi di questa febbre
Articolo tradotto da www.standardmedia.co.ke