Corea del Nord: “Rischio di guerra nucleare improvvisa.

1270

Nonostante l’ultimo test missilistico gli sia andato male (secondo indiscrezioni a causa di un sabotaggio Usa), la Corea del Nord non cessa di minacciare il mondo con la prospettiva di un’imminente conflitto nucleare. “Una guerra nucleare potrebbe scoppiare da un momento all’altro nella penisola coreana”, ha detto l’ambasciatore di Pyongyang all’Onu, Kim In Ryong, parlando con i giornalisti al Palazzo di Vetro. “Gli Stati Uniti stanno disturbando la pace e la stabilità globale, insistendo in una logica da gangster”, ha precisato il delegato nordcoreano.

Pyongyang “prenderà contromisure più pesanti” e gli Usa saranno ritenuti responsabili per le loro azioni, ha aggiunto l’ambasciatore della Corea del Nord sottolineando poi che i test sui missili “fanno parte del normale percorso per sviluppare capacità di autodifesa. Nonostante la condanna internazionale, “condurremo altri testi missilistici su base settimanale, mensile e annuale”, ha detto poi alla Bbc il viceministro nordcoreano degli Esteri Han Song-Ryol. Sarà “guerra a tutto campo” se gli Usa “saranno così’ spericolati da usare mezzi militari. Siamo pronti a rispondere a qualsiasi tipo di attacco preventivo da parte degli americani, a combattere ogni modulo di guerra, e a rafforzare le nostre strutture militari per prevenire un attacco americano”, ha concluso Kim In Ryong.