Corea del nord, perche’ ce l’ha con gli Usa?

472
corea del nord

Perche la crisi Kim & Trump?

Corea del nord. Per spiegare come i rapporti tra nord Korea e Usa siano precipitati è necessario fare un balzo temporale e tornare agli anni della Seconda Guerra Mondiale, quando la Corea, che in quel momento era parte dell’Impero Giapponese, viene occupata da Stati Uniti e Unione Sovietica.

Le due superpotenze dividono la penisola in due zone.

Il confine lungo il 38esimo parallelo separa il Nord della Corea occupato dai sovietici dal Sud, area di influenza degli americani.

Nel 1950 la Corea del Nord invade la Corea del Sud, scatenando la guerra di Corea, durata dal 1950 al 1953.

Al termine del conflitto viene creata una zona demilitarizzata per separare i due Stati.

Tuttora la tensione tra i due Paesi, tra i quali non è mai stato firmato un trattato di pace, è rimasta alta.

Da allora, Stati Uniti e Corea del Nord si isolano. Mentre altri paesi come la Cina diventano grandi potenze economiche, politiche e militari, la Corea del Nord viene isolata dalla comunità internazionale.

Gli Stati Uniti, inoltre, sperano in una denuclearizzazione della penisola coreana, condannando più volte il regime di Pyongyang e il suo programma nucleare.

Ma la Corea del Nord continua a sviluppare le proprie tecnologie nucleari. Secondo ‘The Independent’, così facendo spera di costringere gli Stati Uniti a negoziare con loro.

Articolo originale preso in parte al sito: http://www.adnkronos.com

Notize all’interno del sito: estero