Inter: rinnovi, una cessione e 150 milioni da Suning. Ecco i piani estivi

1244
inter

Pronta la campagna estiva di mercato da parte della proprietà cinese dell’Inter. Il Ds Ausilio ha presentato alla proprietà una lista di nomi acquistabili sul mercato e una lista di nomi che potrebbero essere sacrificati per fare cassa. Sul mercato i nerazzurri cercheranno prima di tutto un centrale, un terzino sinistro e un attaccante esterno, in uscita quasi certamente un mediano e un difensore.

BROZO E MURILLO SUL MERCATO – Suning ha pronti 150 milioni per il mercato, ma una parte di questi deriveranno da una o due cessioni. I nomi di probabili giocatori in uscita sono due: Marcelo Brozovic e Jeison Murillo. Per il croato l’Inter vuole dai 25 ai 30 milioni di euro, per il difensore almeno 20. Se i nerazzurri riuscissero ad incassare circa 40-45 milioni di euro dalla cessione dei due potrebbero immediatamente reinvestire sul mercato senza ulteriori cessioni (Banega rimarrebbe). In entrata gli obiettivi principali sono un centrale difensivo, un terzino sinistro e un attaccante esterno. I nomi sono noti, Rodriguez del Wolfsburg, Manolas o De Vrji e Berardi del Sassuolo. Nel frattempo, Ausilio ha anche relazionato la proprietà su alcuni giovani che si sono messi in evidenza nella Serie A di quest’anno. Ovviamente si parla di Schick della Samp, che potrebbe rimanere a Genova un’altra stagione, e Bastoni dell’Atalanta.

MEDEL E D’AMBROSIO RINNOVANO – Previsti anche due rinnovi contrattuali importanti. Rimarranno a Milano sia Danilo D’Ambrosio che Gary Medel, quest’ultimo dovrebbe rinnovare fino al 2021. Questo significa che la proprietà vuole ripartire dalla solida base costruita in questa stagione, sacrificando solo un paio di pedine indipendentemente da chi sarà sulla panca nerazzurra il prossimo anno. Previsto anche un tetto agli ingaggi: non si supereranno i 7 milioni di euro.