La rucola, a Malindi abbonda

457
la rucola

Eruca Sativa (rucola)

La rucola è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Brassicaceae (Crucifere), la stessa dei cavoli e dei broccoli.

A Malindi la puoi trovare in molti negozi, al fruttivendolo vicino all’ospedale, al supermercato italiano, ed in altri posti ancora.

È originaria dell’area del Mediterraneo, dove cresce spontaneamente. Di rucola, infatti, ne esistono due tipi: quella coltivata, il cui nome scientifico è Eruca Sativa, e quella selvatica (Diplotaxix tenuifolia).

Le piante sono simili, ma differiscono per sapore, colore e foglie.

Quella selvatica è una pianta perenne, ha un sapore più forte, le foglie sono allungate e frastagliate mentre i fiori sono di un colore giallo intenso.

La rucola coltivata è una pianta annuale, ha un sapore meno intenso e presenta fiori di colore bianco e foglie più larghe e arrotondate in cima.

La rucola si coltiva in primavera e ha un ciclo vitale molto breve, in quanto le foglie si raccolgono dopo poche settimane dalla semina.

Entrambi i tipi presentano numerose proprietà nutrizionali. Approfondiamole in dettaglio.

La Rucola: caratteristiche e valori nutrizionali

Questa insalata ha poche calorie, ideale quindi da consumare durante la dieta, presenta un grande contenuto di acqua, di minerali, vitamine ed è ricca di antiossidanti, che contrastano i radicai liberi ed esercitano un’azione preventiva nei confronti dei tumori.

Vediamo quali sono i suoi valori nutrizionali.

La Rucola: proprietà nutrizionali

E’ ricca di elementi essenziali per il corretto funzionamento di vari processi cellulari e importanti per la protezione dell’organismo da varie aggressioni. Calcio, Magnesio e Potassio sono i minerali più presenti, mentre le vitamine più abbonanti sono la vitamina C e la vitamina K insieme ai folati.

Inoltre, un ottimo contenuto di antiossidanti come beta-carotene, luteina e zeaxantina.

Calcio: la rucola ha un buon contenuto di calcio, minerale che rappresenta un costituente fondamentale di ossa e denti, quindi una sua adeguata assunzione è importante per la salute dell’apparato osseo e per la struttura dei denti.

Il calcio è essenziale anche per la salute del cuore e dell’apparato muscolare; Magnesio: una carenza di questo minerale può comportare nervosismo, insonnia e crampi muscolari.

Questo perché il magnesio interviene in processi come la trasmissione degli impulsi nervosi e la contrazione muscolare; Potassio: questo minerale abbassa la pressione arteriosa, facilitando l’eliminazione dei liquidi in eccessi e quindi contrastando ritenzione idrica e cellulite.

Interviene, come il magnesio, nella trasmissione degli impulsi nervosi e nel processo di contrattilità muscolare.

È importante anche per regolare la frequenza cardiaca e il pH; Vitamina K: ha principalmente una funzione anti-emorragica.

Protegge anche l’apparato osseo e regola la risposta infiammatoria; Beta-carotene: questo elemento protegge le cellule dai radicali liberi, grazie alla sua potente azione antiossidante.

Rappresenta il precursore della vitamina A o Retinolo, la quale è essenziale per la corretta funzione visiva e interviene nei processi si crescita e riparazione cellulare.

La Luteina e zeaxantina: presenti nella retina, questi due antiossidanti proteggono gli occhi dagli effetti dannosi delle radiazioni luminose.

Fonte: http://www.viversano.net/alimentazione/mangiare-sano/rucola-proprieta-controindicazioni/