Nairobi acqua contaminata, l’inquinamento.

957
nairobi acqua

Nairobi inquinamento idrico

Nairobi acqua contaminata. Lontano dalle sue facciate di vetro sgangherate, dai caffè alla moda e dalle autostrade ultramoderne.

Le proprietà di Nairobi si contraddicono nello stress idrico, negli insediamenti caotici e nelle nauseanti fogne a cielo aperto.

Centinaia di case a Kawangware, tra le altre dimore informali, scaricano i fanghi grezzi nel fiume di Nairobi ed i suoi affluenti.

Le stesse acque di questo fiume vengono utilizzate dagli agricoltori di periferia – a Njiru e Mwiki – per irrigare ortaggi consumati dagli abitanti della città.

La settimana scorsa, il team Saturday Nation ha tracciato la corsa dell’acqua a Nairobi a monte, da Kangemi, dove le acque apparentemente pulite scorrono senza sosta fino a raggiungere le aree di Kawangware.

Camminando lungo la riva del fiume, da Kawangware verso la città, l’acqua diventa sempre più scura e più fitta come fanghi e detriti grezzi da Gatina e Congo a Kawangware.

Più la contaminazione dalla fuoriuscita dei garage, scorie di superficie e affluenza da edifici circostanti viene rilasciata nel fiume intorno al quartiere centrale degli affari.

Malattie

Si ritiene che la presenza di fogne aperte in città aumenta le probabilità di contaminazione delle risorse idriche disponibili.

L’acqua contaminata, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è un terreno fertile per il colera, la dissenteria, il tifo e la diarrea.

Questo fattore e’ uno dei principali assassini dei bambini sotto i cinque anni.

Uno scienziato ambientale veterano dell’Università di Nairobi, ha dichiarato al Sabato Nazione che la mancanza di accesso all’acqua pulita è un fattore chiave per l’utilizzo di acque reflue per l’irrigazione da parte degli agricoltori di periferia.

Vai alla pagina Kenya